Nintendo Switch quasi nel 2020, ha senso?

0
808

#Nintendo #Switch ha senso acquistarla nel 2019? Il mio personalissimo parere.

Finalmente, dopo 2 anni che la desideravo, sono stata una di quelle (del folto gruppo!) che si è regalata la Switch per Natale, approfittando del Black Friday di Amazon.

Come avete notato, gli sconti su questa console sono stati inferiori a qualsiasi altro sconto ma evidentemente sono stati abbastanza per far scattare la molla (nel mio caso poi era caricata da tempo) e approfittare di questa “occasione”.

Ha quindi senso comprare la Switch nel quasi 2020?

Da brava amante del Natale, quando la console è arrivata, l’ho subito impacchettata e messa sotto l’albero per aprirla il 25; l’ho collegata però la sera, appena non ho più avuto parenti che richiedevano la mia attenzione!

La scatola è funzionale e senza sprechi di spazio: e dentro c’è questa cosina microscopica (ai miei occhi di “sonara”) tutta plasticosa e colorata!

È stato emozionante metterci le mani sopra ed aprire i sacchettini, devo essere sincera. Collegata, accesa, aggiornata, pronta! Ho provato pochissimo la modalità portatile perché l’ho acquistata soprattutto per giocarci usando la televisione; magari in futuro mi ricrederò in estate o… al bagno, ma per ora uso soltanto i Joy-con, in pratica.

Che sono 2 cosini davvero piccoli e adatti a mani ben più ridotte delle mie mani da ragazza piccola! Attaccati all’impugnatura per fortuna sono un po’ più gestibili, somigliando da lontano ad un normale Joypad.

A quelli dovrò fare l’abitudine, essendo in pratica una videogiocatrice classica, passata dai vari pad (Super Nintendo, Nintendo 64, Wii, WiiU ma soprattutto Playstation tutta la vita con qualche punta di Xbox, che però non mi da soddisfazione come macchina, controller e giochi) a questi paddini mini. Avendo giocato 3 mesi a quel capolavoro di Zelda Breath of the Wild (ci avete giocato, vero?) con il pad gigante della WiiU, pensavo che qualsiasi cosa sarebbe stato meglio, invece poi mi ritrovo quelli della Switch, e…ma come ho già detto, si tratta di abitudine! Ho già in mente di comprarmi Zelda BOTW per Switch, quando le mie finanze si saranno riprese!

Navigo quindi per i menù molto chiari e istintivi per modificare qualche impostazione, provare i 7 giorni del Nintendo Switch online e via, inizio Zelda Link’s Awakening… che meraviglia!

Giocabilissimo e molto soddisfacente anche venendo da BOTW, mi godo la Switch e i Joy-con con l’impugnatura! Mi piace tutto, anche la piccola console appoggiata alla sua basetta fa una bella figura e non vedo l’ora di provare altri giochi (esclusive Nintendo: non vado matta per i giochi depotenziati, per quanto adori questa nuova piccola console) perché sono sicura che li amerò e che non mi deluderanno! Ho già una bella lista pronta da mesi prima che potessi permettermi la Switch!

La nota negativa di Nintendo è che i giochi ci mettono davvero moltissimo a calare e lo fanno solo per le occasioni speciali come un Black Friday per esempio, e neanche tanto. I Super Mario, Yoshi, i due Zelda, Donkey Kong e Smash Bros sono giochi che non stanno calando quasi per nulla. Io sto aspettando, non vedo l’ora di ampliare la mia libreria di giochi.

Quindi, ha senso prendere una console Nintendo Switch alla fine del 2019? Sì! Soprattutto ora che è uscito il modello con la durata della batteria migliorata.

Voi avete una Switch, magari presa durante questo Black Friday come me, o l’avete magari dal Day One? In un caso o nell’altro, siete soddisfatti? Quali sono i vostri giochi preferiti (accetto consigli)?

-Jin-

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here