Red Dead Redemption 2: Il duello epico finito male.

0
214

Non si può mai sapere nella vita cosa potrà accadere, il successo non è mai assicurato, questo è il caso di Red Dead Redemption 2 di Rockstar Games.

Il titolo è stato rilasciato lo scorso 5 novembre su PC, distribuito sia sull’Epic Games Store, sia sul launcher di Rockstar Games, il 5 dicembre è uscito anche su Steam. Il problema principale sono state le poche vendite avvenute dal lancio, circa 408 mila copie, una cifra bassa al confronto con Borderlands 3, che è uscito nello stesso periodo e ha piazzato ben 1.78 milioni di copie.

I problemi non finiscono qui, il lancio è stato afflitto da problemi tecnici come: crash casuali, problemi di framerate, stuttering e l’impossibiltà di avviare il gioco, il tutto si unisce al fatto che è stato distribuito in uno store (Epic) poco diffuso tra gli utenti PC, odiato dalla maggior parte dei “pc gamer” per il suo essere povero di funzioni e poco convincente sulla sicurezza.

Dati alla mano (SuperData), purtroppo, il titolo di Rockstar non è riuscito ad entrare nella cerchia dei 10 titoli più venduti nel mese di novembre su PC, al primo posto troviamo League of Legends, mentre titoli più recenti come Star Wars: Jedi Fallen Order e Call of Duty: Modern Warfare occupano rispettivamente la sesta e settima posizione.

Ovviamente, per avere un’idea ancora più chiara, sarebbe meglio aspettare anche i dati di vendita di dicembre, per vedere come si è comportato con l’uscita su Steam.

Ciò nonostante, visto l’enorme conquista di GTA V (sempre di Rockstar) e la grande richiesta dei “PC gamer” per il rilascio di questa nuova serie anche su PC, tutti si aspettassero un successo al pari o superiore a GTA V, così non è, essere nel posto sbagliato al momento sbagliato può risultare fatale.

  • Lettori!, la parola spetta a voi, avete acquistato Red Dead su PC?

Scritto da: Alessandro Sansone (ADV)

Fonte: Eurogamer

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here