The Game Awards 2019 : vediamo tutti gli annunci più importanti e i premi assegnati!

0
97

Nella notte (italiana) il The Game Awards 2019 è finalmente arrivato, carico di annunci e novità tutte da scoprire! Vediamole assieme.

Innanzitutto, le due nuove console Microsoft e Sony hanno fatto capolino per la prima volta, una in maniera decisamente più diretta dell’altra: un trailer ufficiale infatti è stato rilasciato per “Xbox Series X“, che a quanto pare sarà il nome ufficiale della tanto chiaccherata Xbox Scarlett. Per ps5 invece una prima comparsa decisamente meno sconvolgente, nessun trailer ufficiale ma alla fine del teaser di un gioco chiamato “Godfall“, (di cui non sappiamo praticamente niente a parte quelle poche immagini mostrate proprio durante questo teaser) , è comparsa la scritta “for Play Station 5” che ha fatto sussultare molti. Chiaramente non ci sono date, non sappiamo il look della console o altro…ma che il nome di Play Station 5 faccia capolino in un trailer significa ovviamente che la console non è particolarmente distante dal lancio.

Passando ai giochi veri e propri, Bravely Default II è stato annunciato per Nintendo Switch, No More Heroes 3 ha ora una data generica fissata per il 2020, mentre un trailer veramente pomposo ha mostrato Senua’s saga : Hellblade 2. Seguito ufficializzato anche per The Forest (Sons Of The Forest) mentre il già annunciato Humankind si è mostrato invece per quello che sembra essere, una sorta di Civilization-like.

Annunciati poi dlc per molti giochi “ongoing”  o comunque dalla forte componente multiplayer quali Warframe, Doom Eternal ed MTG arena, ma c’è stato spazio anche per i single player grazie a “The Foundation“, il nuovo contenuto scaricabile annunciato per il recente successo della software houre remedy, “Control“. Due veri e propri spin off di League of Legends invece prenderanno il nome di The Ruined King e Conv/rgence.

Praticamente dei teaser di pochi secondi dai quali si può trarre poco e niente invece per Nakara (un gioco dalle tinte fortemente nipponiche) , Magic Legends (un gioco ispirato al famoso gioco di carte magic l’adunanza?) e Weird West (mood e ambientazione facilmente intuibile dal nome stesso del gioco).

Le delusioni della serata sono state poche ma di grosso calibro: la presenza di Miyazaki all’evento aveva fatto pregustare a molti un trailer o quantomeno delle nuove informazioni su Elden Ring, che invece non si è fatto vivo. Anche il leakato nuovo episodio di Batman a quanto pare si farà attendere ancora, mentre due titoli dal peso specifico importante come Final Fantasy VII remake e Ghost of Tsushima hanno sì avuto due trailer, ma composti al 90% da scene già viste e riviste e comunque con pochissimo gameplay.

Nonostante questo l’evento presentato da Geoff Keighley può considerarsi decisamente ben riuscito, lo show ha tenuto un buon ritmo durante tutte e tre le ore, merito anche dei diversi ospiti d’eccezione (citiamo il cestista Stephen Curry ed attori importanti come Michelle Rodriguez, Vin Diesel e Norman Reedus) e dei diversi intermezzi musicali live, con esibizioni di artisti come i Green Day, che si sono esibiti con ben due canzoni, e i Chvrches, che hanno ovviamente portato il loro bellissimo pezzo presente in Death Stranding. Ad apertura e chiusura dello show l’orchestra live ha suonato invece degli originalissimi e particolari medley.

In tutto questo non sono mancate ovviamente la vera anima della serata, e cioè le premiazioni! Ecco qui di seguito i risultati della critica:

  • Game of The Year: Sekiro: Shadows Die Twice
  • Best Game Direction: Death Stranding
  • Best Narrative: Disco Elysium
  • Best Art Direction: Control
  • Best Audio Design: Call of Duty: Modern Warfare
  • Best Score/Music: Death Stranding
  • Best Performance: Mads Mikkelsen (Cliff) – Death Stranding
  • Best Ongoing Game: Fortnite
  • Best Community Support: Destiny 2
  • Games for Impact: Gris
  • Best Independent Game: Disco Elysium
  • Best Mobile Game: Call of Duty: Mobile
  • Best VR/AR Game: Beat Saber
  • Best Action Game: Devil May Cry 5
  • Best Action/Adventure Game: Sekiro: Shadows Die Twice
  • Best RPG: Disco Elysium
  • Best Fighting Game: Super Smash Bros. Ultimate
  • Best Family Game: Luigi’s Mansion 3
  • Best Strategy Game: Fire Emblem: Three Houses
  • Best Sports/Racing Game: Crash Team Racing Nitro-Fueled
  • Best Multiplayer Game: Apex Legends
  • Fresh Indie Game: ZA/UM for Disco Elysium
  • Content Creator of the Year: Michael “Shroud” Grzesiek
  • Best Esports Game: League of Legends (Riot Games)
  • Best Esports Player: Kyle “Bugha” Giersdorf (Immortals, Fortnite)
  • Best Esports Team: G2 Esports (LOL)
  • Best Esports Event: League of Legends World Championship 2019
  • Best Esports Host: Eefje “Sjokz” Depoortere
  • Best Esports Coach: Danny ‘Zonic’ Sørensen – (Astralis, CSGO)

E voi, siete d’accordo con i premi assegnati? Fatecelo sapere!

SCRITTO DA: Malvasi Alessandro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here